BlogServiceHost.Create()

WCF & Azure - Il blog di Fabio Cozzolino

Recent Posts

Tags

My

Twitter

Community

Archives

Email Notifications

Social Bar Widget

December 2011 - Posts

…a proposito dei prezzi di Windows Azure

Non è molto pubblicizzato, ma leggere che l’Access Control Service è in promozione a costo zero fino al 30 Novembre 2012 (un anno!) è davvero una grande notizia. Dal primo dicembre il prezzo sarà di circa 1,44 € per 100.000 transazioni, quindi non una cifra esorbitante Smile.

Per chi non lo sa, l’Access Control Service è un servizio che permette di realizzare meccanismi di autorizzazione e di Single Sign-On in maniera molto semplice, immediata e facilmente integrabile in applicazioni claim-based.

Maggiori info qui.

Windows Azure: importanti novità

Sono giorni di fermento per la piattaforma Windows Azure. Sono infatti state rilasciate ieri importanti novità. Finalmente qualcosa si muove sul fronte "limiti di utilizzo". E' stato infatti introdotto lo Spending Cap, un limite che permette, a chi sottoscrive un abbonamento trial o attiva il benefit all’interno di MSDN, di definire un tetto di spesa massimo. Se impostato a zero, valore di default, il servizio verrà immediatamente "spento" al suo raggiungimento. Chiaramente si tratta di una feature utile a chi vuole provare Windows Azure senza rischiare di trovarsi addebitate spese che possiamo definire... "non previste" :).

Le novità riguardano anche una maggiore integrazione con l'OSS, tramite il rilascio di nuovi SDK per Java e Node.js, nonchè il supporto per Hadoop, Memcached, Solr/Lucene e MongoDB.

Non entro nel dettaglio di ogni singola feature, Fabio ha già scritto un post ben dettagliato, ma ancora una volta si conferma come la piattaforma Windows Azure sia davvero in continuo movimento ed in perenne evoluzione. Il suo largo utilizzo consente di abbatterne i costi. Come già avvenuto per lo storage qualche mese fa, ora anche SQL Azure beneficia di un ulteriore abbassamento del pricing.

Questo il post ufficiale.