October 2006 - Posts

Finalmente è stata rilasciata la versione finale di Internet Explorer 7, pero ora solo in inglese, ma a breve anche in versione localizzata in italiano. Nella nuova versione sono migliorate protezione e supporto per i feed RSS e pagine CSS.

Microsoft® Windows® Internet Explorer 7 is a major step forward in security and privacy protection, end-user experiences, and platform advances for Web and application developers. As you read through this paper, you'll learn about the important capabilities of this exciting new version.

 

Qui il download.

Aggiorniamo tutti alla versione finale!

Posted by pisquik | with no comments
Filed under: ,

Finalmente è stata rilasciata su Microsoft Connect, la Beta di Virtual PC 2007 all'indirizzo: https://connect.microsoft.com/programdetails.aspx?ProgramDetailsID=874.

La nuova versione di VPC, ha subito diversi miglioramenti: primo fra tutti la possibilità di funzionare e di far funzionare al meglio Windows Vista e tuuti gli strumenti ad esso correlati. Naturalmente come VPC 2004, la versione 2007 sarà rilasciata gratuitamente.

Posted by pisquik | with no comments
Filed under: ,

Con il .NET Framework, soprattutto in versione 2.0, il software è migliorato per sicurezza, stabilità, velocità (d'esecuzione e di sviluppo) e per molto altro ancora. Sebbene .NET sia utile nello sviluppo tradizionale di software classico (console o Windows), con la nuova versione di questo strumento, precedentemente chiamato WinFX, la programmazione è migliorata sotto altri punti di vista (e qui la parola "vista" sta per il suo significato letterale). Workflow Foundation è il migliore workflow engine sul mercato (spero di non aver sbagliato termine...e di non suscitare l'ira di Mighell), Communication Foundation è un ottimo mezzo per le architetture SOA, Presentation Foundation è un utilissimo tool per lo sviluppo di interfacce accattivanti e belle e infine CardSpace è attualmente il metodo più innovativo e pratico per l'autenticazione di se stessi su siti Web o applicazioni. Sfido chiunque a non trovare qualità nei componenti della versione 3.0 del .NET Framework.

Il mio consiglio per qualsiasi sviluppatore è quello di provare immediatamente questo nuovo modo di fare software, mentre consiglio ad ogni utente di installare con priorità massima sia il .NET Framework 2.0 sia la versione 3.0 (anche in rilascio non finale).

Un mondo davvero meraviglioso, quello .NET!

Posted by pisquik | 4 comment(s)
Filed under:

Una notizia che sappiamo già tutti, e che stancherà ripetere, ma che ripeterò comunque: oggi sono stato ben lieto di vedere su Punto Informatico, una notizia riguardante il nostro workshop che, ricordiamo, si terrà a Bari il 26 ottobre 2006 (fra non molto insomma). Approfittiamo per ricordarvi di ISCRIVERVI per tre motivi: sentirete parlare tutto il giorno di .NET, potrete incontrare tutto .netSide e naturalmente potete vincere premi davvero utili e, lasciatelmelo dire...SUPERCALIFRAGILISTICHESPIRALIDOSI!!

Posted by pisquik | with no comments

Ho appena scaricato Microsoft Expression Interactive Design CTP, strumento che permette di disegnare le GUI per Windows Presentation Foundation. Uno strumento incredibile! Davvero una rivoluzione. Per capire com'è, basti pensare al Designer di Visual Studio 2005 ma con qualche differenza. Per esempio la possibilità di modellare i buttons, non il semplice ridimensionamento, ma la possibilità di ruotare, e di spostare i lati e renderlo un rombo, un parallelogramma, ecc. Nonché la possibilità di di animare gli oggetti, per esempio mostrare una finestra con un effetto "pagina di libro" dopo la premuta di un pulsante e la possibilità di disegnare sulla finestra come se fosse un disegno. Il tutto esportabile in XAML e importabile in VS2005, oppure compilabile e distribuibile direttamente da Interactive Designer, come applicazione per Windows o applicazione Web.

Un software da provare assolutamente!

 

Link per il download è: http://www.microsoft.com/italy/msdn/prodotti/expre...

Posted by pisquik | with no comments

A mezz'ora dalla fine del download di Windows SDK (aspettato per 3 giorni) che è indispensabile per utilizzare Workflow, scopro che le estensioni di Windows Workflow Foundation per Visual Studio 2005 non sono compatibili con la mia versione di Visual Studio 2005, la Express Edition. Che bella notizia! Non posso utilizzare uno strumento del tutto gratuito come WF proprio perché la mia versione di VS 2005 è quella piccola e gratuita, evidentemente non degna di attenzione. Non vorrei dirlo ma ci sono costretto: non biasimo del tutto i pirati informatici che vendono versioni pirata dei prodotti commerciali come VS 2005. Ogni sviluppatore senza molta disponibilità economica è costretto a utilizzare questi illeciti scopi per giungere agli strumenti che altri possono utilizzare senza grandi problemi. Una vera ingiustizia.

Posted by pisquik | 7 comment(s)
Filed under: ,

Oggi è uscito il mio primo articolo, e spero non ultimo, sull'invio di e-mail in C#, comodo per cominciare a capire il funzionamento e, perché no, a sviluppare un'applicazione che faccia uso di uno dei servizi più usati su Internet, la posta elettronica. L'articolo, già in cantiere da qualche tempo, e ora diventato pubblicamente raggiungibile...Grazie a tutto .netSide 

Posted by pisquik | 1 comment(s)
Filed under: ,

Oggi ho scaricato XNA Game Studio Express, il nuovo framework Microsoft XNA per la creazioni di giochi DirectX per Windows (e fra poco anche per XBox 360). Download e installazione sono andati a buon fine, e Visual C# 2005 ha caricato i templates di XNA GSE. Quando si apre quello per la creazione di un Game Application per Windows e lo si genera, l'esecuzione dell'eseguibile non va, riportandomi un semplice crash del programma, e tutto finisce lì...sembrava proprio bello...SEMBRAVA

Posted by pisquik | 3 comment(s)
Filed under: , ,

Mi sono deciso a scaricare Windows SDK RC1 per cominciare a sviluppare per .NET Framework 3.0 e per Windows Vista. Sappiamo che Windows SDK pesa poco più di 1 GB e con la mia velocità di 256Kbps,ci impiego circa 10 ore. Uso Free Download Manager, indi per cui posso interrompere il download quando voglio e riprenderlo in un secondo momento. Tuttavia un'ADSL di 256Kbps fa davvero piangere perché è la metafora di un'Italia piegata al monopolio di un'azienda ora anche travolta dallo scandalo delle intercettazioni. Possediamo tecnologie che ci permettono di navigare su Internet a velocità altissime, di scaricare qualsiasi file in tempi brevissimi, di avere una qualità audio/video elevatissima per VoIP e streaming e molto altro. Invece io scarico a 256Kbps (spesso anche di meno) perché il mio provider Internet non è Telecom ma si appoggia su di essa, pagando tra l'altro per una velocità di 640 Kbps, il che non è affatto piacevole. Non posso esprimere completamente la mia rabbia, perché di rabbia ne ho da vendere. La velocità domestica statunitense è dai 3 agli 8 Mbps circa, mentre quella business è dai 20 ai 50 Mbps (per aziende, ospedali, scuole e pubblica amministrazione). La velocità domestica italiana va dai 56K (perché c'é anche chi non ha l'ADSL) ai 2 Mbps mentre quella business va dai 2 ai 10 Mbps (ma c'è anche qualche azienda che usa ancora connessioni Dial-Up a 56K). Insomma il confronto è impossibile da reggersi e questa posizione di vantaggio nei confronti dell'Italia vale anche per Francia, Germania, Regno Unito ecc. Se ci troviamo in questa situazione, dobbiamo ringraziare un'azienda al servizio del Paese: <<Grazie Telecom Italia!>>

 

Sicuramente queste cose sono già state espresse sia da me che da altri, ma non si possono zittire. Non si può frenare una rabbia collettiva.

Posted by pisquik | with no comments
Filed under: ,