La Carta Costituzionale dello Sviluppatore

Published 2 April 14 11:20 AM | Tommaso Caldarola

In questo post riporto l'esperienza tuttora sentita ma arginata :) di un corposo team di sviluppo che impazza giornalmente su un sistema da oltre 1,5 milioni di linee di codice presente in diverse parti del mondo.

Da Team Leader del gruppo, ma questo vale in generale per qualsiasi processo di lavoro in cui è richiesta qualità, sentivo la necessità di spronare i ragazzi per cercare di essere più attenti; quante volte vi è capitato di gastimare perché il build notturno era terminato con un bel failed, o un check-in avesse rotto qualche test e il cui autore avesse preso uno o due giorni di ferie?

Ecco allora che viene in aiuto la Carta Costituzionale dello Sviluppatore

In parole povere quando qualcuno esegue un certo numeri di errori deve "stendersi" vale a dire deve offrire una colazione, un caffè, un gelato, un pezzo di focaccia al resto del team.

 

Nata a luglio 2007 la carta del mio team conta i seguenti articoli:

 

Art. 1: Errore con presenza 1 punto.

Art. 2: Errore con assenza 3 punti.

Art. 3: Errore con weekend 5 punti.

Art. 4: Errore con weekend seguito da assenza 10 punti senza passare dal via.

Art. 5: Per ogni giorno di assenza i punti vengono sommati.

Art. 6: La malattia e il fermo biologico non rientrano nellassenza.

Art. 6 bis: La malattia non entra in gioco nei timesheet perché Project è accessibile dallesterno.

Art. 7: Con 10 o più punti in un solo colpo c’è lo stendimento senza passare dal via.

Art. 8: Gli stendimenti senza passare dal via non modificano la classifica parziale.

Art. 9: Il concetto di errore si estende ai seguenti scenari: issue, build, timesheet, test, permesso.

Art. 10: Un test che ad ogni build non passa è sempre oggetto di punto (relativamente ai casi degli artt. 6, 6 bis, 13, 14).

Art. 11: In caso di patteggiamento si applica uno sconto della pena del 50%

Art. 12: Lunico responsabile della correttezza della issue è lassegnatario della stessa.

Art. 13: Si considera assenza la non disponibilità totale nel giorno oggetto del contenzioso.

Art. 14: Il concetto di assenza si applica solo qualora la stessa fosse stata pianificata; sono escluse quindi assenze improvvise

Art. 15: Il ricorso deve essere presentato entro 24 ore dalla ricezione della assegnazione dei Punti.

Art. 16: Un timesheet a cavallo di due mesi deve essere sempre confermato (riaprendolo) per poter essere Approvato.

Art. 17: La pena è ridotta del 50% quando si è incensurati.

Art. 18: Costituendosi il pentito viene rimosso dalla classifica parziale; la classifica parziale non viene azzerata.

 

 

In parole povere ogni 10 punti c'è uno stendimento.

Non vi nascondo che quando si ha a che fare con questo tipo di regole vi è una certa complessità nel gestire i "buchi" (molti articoli sono nati da buchi legislativi).

E voi, avete una carta dei doveri?

 

 

Filed under: ,